L'Asiago vince gara 3 e si porta sul 3 a 0

 L'Asiago vince gara 3 e si porta sul 3 a 0
10.03.2018

La Migross Supermercati Asiago Hockey vince ancora e fa sua anche gara 3 dei quarti di finale, vincendo all’Odegar contro il Vipiteno con il risultato di 4-1. I Broncos devono fare a meno di Duffy, infortunatosi in casa in Gara 2, mentre l’Asiago rinuncia a Foltin e da inizio secondo tempo a capitan Benetti, uscito in barella.
 
Ad inizio partita il Vipiteno ha subito la possibilità di giocare in superiorità numerica, i Broncos ci provano con Nyren e Lee ma Cloutier è attento e riesce a resistere. Al 5’ minuto un tiro di Sullivan non respinto fa nascere una mischia davanti alla porta di Vallini che se la cava con un po’ di fortuna. Due minuti più tardi il Vipiteno potrebbe passare in vantaggio con Lee che, partito sulla destra, si accentra ma non batte Cloutier da ottima posizione; sul ribaltamento di fronte Scandella va a testare i riflessi di Vallini che risponde presente. A metà tempo, con il Vipiteno in superiorità numeirca, occasione per Nyren, che ci prova con un tiro al volo, trovando sulla sua strada Cloutier. Sempre in powerplay il Vipiteno colpisce un palo con Kofler, abile nel deviare un tiro di Hackhofer. Qualche minuto più tardi è di nuovo Kofler ad avere la chance di segnare la prima rete della serata, ma da ottima posizione spara alle stelle. A 5 minuti dalla fine il Vipiteno passa a condurre con Felicetti, che recupera un disco nei pressi della porta Stellata e lo deposita alle spalle di Cloutier. Nel finale di tempo l’Asiago in powerplay cerca di pareggiare con una conclusione di Gellert disinnescata però da Valllini.
 
Nella frazione centrale l’Asiago pareggia subito il match, sfruttando quei pochi secondi che rimanevano della penalità fischiata a Deluca a fine primo tempo, con Rosa che dalla sinistra di rovescio mette il disco in rete. I Giallorossi non si fermano e al 3° minuto segnano con Pace che riesce a deviare una conclusione di Bardaro, mettendo il disco alle spalle di Vallini. Due minuti più tardi contropiede di Kofler che con un tiro ad incrociare colpisce un palo mentre dall’altra parte Stevan può tirare in mezzo al traffico da buona posizione, sulla sua strada trova il gambale di Vallini. Al 13’ gli Stellati segnano ancora con Bardaro che con un tiro di polso ad incrociare fredda Vallini. Nel finale si scaldano gli animi ed iniziano a fioccare le penalità. In superiorità numerica Rosa va vicino alla quarta rete, ma Vallini si oppone con il gambale.
 
Ad inizio terzo tempo l’Asiago in doppia superiorità numerica segna la quarta rete con Rosa dopo diversi passaggi in zona offensiva. Poco dopo Sullivan in sortita offensiva va vicino alla quinta rete ma da due passi si fa ipnotizzare dal goalie ospite.  A metà tempo iniziativa personale di Bardaro che va via alla difesa dei Broncos ma non riesce a battere Vallini. Un minuto più tardi Magnabosco entra in velocità sulla sinistra, ma da solo contro il portiere altoatesino non riesce a mettere il disco in porta. Il Vipiteno alza il ritmo in cerca di un goal che ridarebbe speranza ai Broncos. L’Asiago si difende bene e al 16’ rischia di segnare ancora in due occasioni ravvicinate, prima con Pace servito da Bardaro, il cui disco finisce alto, poi con Rosa che da posizione centrale si fa parere il disco da Vallini. La partita finisce così sul 4-1 per la Migross Asiago.
 
La Migross Supermercati Asiago Hockey vince anche Gara 3 dei quarti finale, portandosi sul 3-0 nella serie, ad una sola vittoria dalla semifinale. Gara 4 è in programma per martedì 13 marzo a Vipiteno.

 


Vai alla lista
 

 
 
 
Gli Special
  Campionato NHL 2018/2019
  Campionato IHL 2018/19
  Campionato ALPS 2018/19
 
Ultimi articoli
Punto NHL – ... - 12.12.2018
Di Diego Maestrelli ( articolo preso dal sito Lo Sport 24
IHL: Caldaro al ... - 10.12.2018
Con la disputa della quindicesima giornata di Italian Hockey
Al Gherdeina arriva ... - 08.12.2018
Linus Lundström si è rotto il legamento crociato anteriore nella ...
Il Renon tranquillo ... - 08.12.2018
Vittoria doveva essere e vittoria è stata per i campioni d’Italia del ...
Newsletter