L'Asiago vince contro il Bregenzer

 L'Asiago vince contro il Bregenzer
23.02.2019

L’Asiago vince una partita difficile, complicata dalle numerosissime penalità. Gli uomini di Ivany hanno avuto il merito di crederci fino alla fine e sono riusciti cosi a portare a casa 3 punti fondamentali per la rincorsa alla Top Four della classifica. La Migross scende sul ghiaccio con le preventivate assenza di P. Pietroniro e Marchetti a cui si aggiungono quelle dell’ultimo minuto di Magnabosco e Foltin.

 

Nei primi minuti la partita scorre senza grandi emozioni, le squadre non esprimono un gioco offensivo di grande qualità ed i portieri non sono chiamati a grandi interventi. Nei primi 10 minuti le sortite più pericolose per i Giallo Rossi vengono concluse da Benetti prima e da Rosa poi, ma senza fortuna. All’11’ minuto il penalty killing Stellato riesce ad ‘uccidere’ una penalità per troppi uomini sul ghiaccio, senza far correre troppi rischi a Cloutier. Al 15’ arriva il vantaggio dei padroni di casa, Schwinger tira dalla blu, Cloutier respinge, dalla mischia spunta Ban D. che trova lo spiraglio giusto. L’Asiago cerca di reagire ma senza successo, il tempo si conclude con una penalità di 2+2 fischiata a Conci.

 

Nel secondo tempo la Migross comincia subito con lo special team difensivo sul ghiaccio, e ancora una volta l’organizzazione della retroguardia Giallo Rossa ha la meglio sul Power Play di casa. Con le squadre di nuovo in 5 contro 5 Bardaro scende sulla destra e accentrandosi scaglia un tiro che però centra il portiere. Gli Stellati provano in tutti i modi di raggiungere il pareggio ma il Goalie di casa si trova sempre nel posto giusto nel momento giusto. La partita diventa confusa, anche grazie alle molte penalità fischiate ad entrambe le formazioni. Al 14’ gli Austriaci raddoppiano, in situazione di superiorità numerica, Hyyppä con un tiro dalla Blu, probabilmente deviato da un difensore batte Cloutier. Passano pochissimi secondi a Bina accorcia subito le distanze. Continua lo stillicidio di penalità, gli Stellati giostrano per alcuni minuti in 4 contro 3 ma non hanno la lucidità e la fortuna di trovare il pareggio. Squadre al secondo intervallo con il Bregenzerwald che conduce 2-1.

 

Il 3 tempo continua con lo stesso canovaccio di quello precedente, Migross che insegue e attacca ma senza la necessaria lucidità. Le troppe penalità in cui incorrono i Giallo Rossi complicano in modo eccessivo il tentativo di rimonta. Infatti la più netta occasione di raggiungere il pareggio arriva in situazione di Penalty Killing, con Rosa che centra l’estremo difensore Austriaco. Al 50’ minuto il Bregenzerwald concede una superiorità che il Power Play dell’Asiago concretizza grazie a Rosa. Con le squadre in parità cresce la tensione e nessuno dei 2 attacchi dà l’impressione di avere ancora frecce al proprio arco per poter portare a casa i 3 punti. La svolta arriva con 85 secondi da giocare, Casetti ha l’intuizione giusta e corregge in porta un assist di Naclerio. I padroni di casa giocano la carta del 6’ uomo di movimento ma l’Asiago difende il vantaggio acquisito e vince una soffertissima partita.

 

Mercoledì prossimo si replica, sempre in terra Austriaca, ancora in palio punti pesantissimi per la classifica finale.


Vai alla lista
 

 
 
 
Gli Special
  Ebel Play Off 2018/2019
  Ebel Pick-Round 2018/19
  Campionato Ebel  Qualification Round 2018/19
 
Ultimi articoli
AHL : Domani sera ... - 19.03.2019
Mercoledì proseguono i quarti di finale playoff della AHL, al meglio ...
Il Renon non puo ... - 19.03.2019
Mercoledì sera i campioni d’Italia del Renon tornano sul ghiaccio per ...
Ebel: 3 incontri in ... - 04.03.2019
I playoffs sono ormai alle porte. Prima, però, l’HCB Alto Adige ...
Il Salisburgo vince ... - 03.03.2019
Seconda sconfitta consecutiva per l’HCB Alto Adige Alperia, che al ...
Newsletter