L'Asiago si arrende al Val Pusteria

 L'Asiago si arrende al Val Pusteria
03.01.2019

La Migross Supermercati Asiago Hockey si arrende per 4 a 7 al Val Pusteria, dopo una partita che ha regalato al numeroso pubblico dell’Odegar una miriade di emozioni. Per gli Stellati l’unico assente è Magnabosco.
 
Inizio tempo strepitoso per l’Asiago che ha subito un’occasione per passare in vantaggio con Naclerio, abile nel deviare un disco che, però, finisce di poco a lato. Bisogna aspettare comunque poco per assistere al primo goal, infatti al 3:37 Gellert recupera un disco dopo un disimpegno sbagliato della difesa ospita e tira versa la porta, Bardaro riesce a toccare il disco e a metterlo all’incrocio dei pali. L’Asiago è carico e continua a premere dalle parti di Furlong che è costretto ad arrendersi un’altra volta in situazione di powerplay per i Giallorossi: da un batti e ribatti sotto porta il disco finisce sul bastone di Pietroniro che a porta praticamente sguarnita insacca il 2 a 0. A metà tempo Miglioranzi conquista un disco in difesa e parte in contropiede, conclude due volte ma Furlong si fa trovare pronto. Il Val Pusteria poi ha una superiorità numerica ma la difesa Stellata si difende egregiamente. Al 13’ Bardaro al volo tira una fucilata rasoghiaccio neutralizzata col gambale dal goalie ospite. Al 15’ è invece Olivero a sfiorare il 3 a 0, negato da un miracolo di Furlong. All’ultimo minuto di gioco, prima vera occasione per il Val Pusteria che cerca il primo goal con Oberrauch che tira dalla destra, Cloutier fa buona guardia.
 
Nella prima metà della seconda frazione la partita continua sulla falsa riga della prima, con un gioco veloce e dinamico. Al 9’ Andergassen riesce ad insaccare un disco libero davanti alla porta di Cloutier e ad accorciare le distanze. Dal 10° in poi succede di tutto, a dare il la ad una serie di eventi è Pietroniro che carica alla testa Virtala Marko, ne scaturisce una rissa: Pietroniro riceve 5 minuti più penalità partita, Teemu Vitala 2 minuti per carica scorretta. Le penalità nei minuti seguenti fioccano e devono accomodarsi in panca puniti sia Gander che Rosa. Il Val Pusteria ne approfitta con Virtala Teemu prima, cogliendo impreparato Cloutier sul primo palo, e poi con Oberrauch, che sfrutta un rebound e porta in vantaggio i suoi. Due minuti più tardi Bardaro entra in velocità nel terzo offensivo sulla destra, mette il disco in mezzo che viene deviato, probabilmente da Marchetti, e finisce in rete per il 3 a 3. Il pareggio dura solo un minuto: Berger vince l’ingaggio in zona offensiva, Gander controlla il disco e lo mette di forza in porta alle spalle del portiere Giallorosso.
 
Ad inizio terzo tempo l’Asiago può giocare un powerplay e dopo 54 secondi sfrutta la superiorità e pareggia la partita con Gellert, che al secondo tentativo buca tra i gambali Furlong. La partita è equilibrata con le due squadre che si affrontano a viso aperto. All’8’ Laner entra sulla destra e mette il disco al centro, Casetti è sulla traiettoria e sfortunatamente devia il disco alle spalle di Cloutier. Una quarantina di secondi più tardi Cloutier sbaglia un’uscita e lascia la porta spalancata ad Andergassen che non deve far altro che mettere il disco in fondo al sacco. L’Asiago è frastornato e non riesce a reagire. Al 15’ i Giallorossi possono giocare un altro e powerplay e Ivany decide di togliere il portiere per giocare in 6 vs 4, ma alla fine è Andergassen ad andare in contropiede e a segnare il definitivo 4 a 7.
 
La Migross Supermercati Asiago Hockey perde una partita che per lunghi tratti è stata alla portata e deve ora ricaricare le batterie per l’ultima partita del periodo natalizio del 5 gennaio, quando in trasferta affronterà il Gherdeina.
 
 
Formazione Asiago: Cloutier (Longhini), Forte, Scalzeri, Miglioranzi, Casetti, Pietroniro P., Gellert, Olivero, Dal Sasso, Tessari, Stevan, Naclerio, Conci, Benetti, Marchetti, Foltin, Bardaro, Pace, Rosa.
 
Formazione Val Pusteria: Furlong (Stoll), Corbett, Althuber, Hofer, Elliscasis, Leitner, Helfer, March,Gander, Oberrauch, Laner, Brunner, Berger, Virtala M., Andergassen, Virtala T., De Lorenzo Meo L., Piroso, De Lorenzo Meo A., Traversa

 


Vai alla lista
 

 
 
 
Gli Special
  Ebel Play Off 2018/2019
  Ebel Pick-Round 2018/19
  Campionato Ebel  Qualification Round 2018/19
 
Ultimi articoli
AHL : Domani sera ... - 19.03.2019
Mercoledì proseguono i quarti di finale playoff della AHL, al meglio ...
Il Renon non puo ... - 19.03.2019
Mercoledì sera i campioni d’Italia del Renon tornano sul ghiaccio per ...
Ebel: 3 incontri in ... - 04.03.2019
I playoffs sono ormai alle porte. Prima, però, l’HCB Alto Adige ...
Il Salisburgo vince ... - 03.03.2019
Seconda sconfitta consecutiva per l’HCB Alto Adige Alperia, che al ...
Newsletter