Il Renon simpone in amichevole sul Gherdeina

 Il Renon simpone in amichevole sul  Gherdeina
01.09.2018

Dopo aver perso la scorsa settimana la prima partita di pre-campionato a Selva contro l’HC Gherdeina per 4:2, i campioni d’Italia del Renon hanno festeggiato venerdì sera a Collalbo la prima vittoria stagionale: i “Buam” si sono imposti nella partita di ritorno contro i ladini, davanti a 400 tifosi, nettamente per 5:2.

Sia il Renon che il Gardena stasera hanno dovuto rinunciare a parecchi titolari. Riku Lehtonen ha nuovamente dovuto fare a meno, come otto gironi fa, al suo bomber caldarese Alex Frei, ancora fermo ai box Assente per febbre anche il difensore Andreas Lutz. Il coach finlandese ha però potuto schierare per la prima volta in questa pre-season il nuovo portiere titolare Thomas Tragust e l’attaccante Alexander Eisath. Le “Furie” invece hanno fatto riposare il loro straniero Colin Long, assenti pure Samuel e Florian Moroder.

Dopo soli 47 secondi il neo-acquisto lettone Olegs Sislannikovs porta in vantaggio il Renon. Al 15° gli ospiti pareggiano con Linus Lindström. Su questo punteggio di chiude anche la prima frazione di gioco.

Ad inizio del periodo centrale i ladini passano addirittura in vantaggio: David Galassiti batte Tragust al 29° minuto per il 2:1. Poi i padroni di casa prendono in mano la gara. Neanche tre minuti più tardi il neo capitano Dan Tudin realizza il pari del 2:2.

Nel terzo periodo il Renon aumenta il ritmo e passa anche in vantaggio. Al 41.41 Thomas Spinell trafigge Misa Pietila per il 3:2. A quattro minuti dalla sirena finale Julian Kostner segna il 4:2, chiudendo praticamente l’incontro. Il neo arrivato svedese Henrik Erikkson fissa al 58.57 il 5:2 finale.

 

Giovedì l’Alperia Cup contro il Val Pusteria

La prossima settimana è in programma il prestigioso triangolare “Alperia Cup” con il Bolzano, campione EBEL, ed il Val Pusteria. Il Renon debutterà giovedì 6 settembre a Brunico contro i “Lupi” pusteresi. Il 9 settembre i “Buam” ospiteranno poi il Ravensburg Towerstars, squadra che milita nella DEL2, mentre tre giorni più tardi andrà in scena all’Arena Ritten la sfida contro l’HC Bolzano Alto Adige.

Questo sarà l’ultimo test in vista dell’avvio della Alps Hockey League, dove il Renon sarà impegnato sabato, 15 settembre sul ghiaccio di Lustenau.

 

Rittner Buam – HC Gherdeina 5:2 (1:1, 1:1, 3:0)

Rittner Buam: Thomas Tragust (Hannes Treibenreif); Ivan Tauferer, Christoph Vigl, Imants Lescovs, Radovan Gabri, Kai Lehtinen, Adam Giacomuzzi, Alexander Brunner; Ivo Prast, Stefan Quinz, Julian Kostner, Alexander Eisath, Henrik Eriksson, Dan Tudin, Markus Spinell, Simon Kostner, Olegs Sislannikovs, Philipp Pechlaner, Manuel Öhler, Kevin Fink, Thomas Spinell
Coach: Riku-Petteri Lehtonen

 

HC Gherdeina: Misa Pietila (Leo Kostner); Patrick Nocker, Simon Vinatzer, Derek Eastman, David Roupec, Tim Linder, Christian Willeit; Gabriel Vinatzer, Michael Sullmann, Ivan Demetz, Andreas Demetz, Damian Bergmeister, Benjamin Kostner, David Galassiti, Linus Lindström, Andreas Vinatzer, Simon Pitschieler
Coach: Patrice Lefebvre

 

Arbitri: Stefanelli, Mori (Christelli, Abram)

 

Reti: 1:0 Olegas Sislannikovs (0.47), 1:1 Linus Lindström (15.38), 1:2 David Galassiti (29.28), 2:2 Dan Tudin (33.27), 3:2 Thomas Spinell (41.41), 4:2 Julian Kostner (56.40), 5:2 Henrik Erikkson (58.57)

 


Vai alla lista
 

 
 
 
Gli Special
  Campionato IHL 2018/19
  Campionato ALPS 2018/19
  Campionato EBEL 2018/19
 
Ultimi articoli
Over Time fatali ... - 23.09.2018
La Migross si presenta sul ghiaccio Sloveno dopo neanche 24h dalla
Bolzano : domani al ... - 22.09.2018
Domenica 23 settembre, alle ore 17:30, al Palaonda andrà invece in
Il Bolzano mette la ... - 22.09.2018
Terza vittoria consecutiva per l’HCB Alto Adige Alperia. Dopo aver
Il Renon perde il ... - 22.09.2018
Sabato sera i campioni d’Italia del Renon hanno perso il 166° derby
Newsletter