Il Renon perde lo scontro diretto per il 3° posto

 Il Renon perde lo scontro diretto per il 3° posto
23.02.2019

Amara sconfitta per i campioni d’Italia del Renon nell’Alps Hockey League. Sabato sera i “Buam” sono stati battuti in casa dai Red Bull Juniors per 6-2. Con questa vittoria la squadra di Salisburgo supera quella di Lehtonen ed avanza al terzo posto, mentre il Renon scivola con 77 punti in quarta posizione.

Stasera il Renon si è presentata per la prima volta senza il topscorer Alex Frei. Il bomber caldarese è stato operato giovedì all’avambraccio e rientrerà fra due mesi. La sua assenza si è fata notare notevolmente. Gli ospiti di Salisburgo partono subito in attacco e passano in vantaggio dopo soli 6.17 minuti. Sulla respinta corta di Thomas Tragust, Nico Feldner si fa trovare pronto e realizza il gol dell’1-0. Praticamente in contropiede Markus Spinell aveva la grande opportunità dper pareggiare, ma l’estremo difensore Leevi Laakso devia il suo tiro. Al 10° il Renon è fortunato, con il tiro di Tobias Schmitz che viene fermato dal palo. La prossima ghiotta occasione da gol l’ha ancora Feldner, che nell’uno contro uno si fa però ipnotizzare da Tragust. A cinque minuti dalla prima sirena i “Buam” ci provano due volte con Henrik Eriksson, ma le conclusioni dello svedese sono imprecise. Così dopo 20 minuti gli austriaci si trovano sempre sull’1-0.

Subito dopo la ripresa del gioco il Salisburgo trova il raddoppio con Filip Varejcka, che supera Tragust con un preciso tiro sotto l’incrocio dei pali. Al 35° la formazione di Levijoki chiude praticamente i giochi. Ancora una volta si iscrive nella lista marcatori Feldner, che cala il tris. Il Renon invece non riesce quasi mai a mostrarsi pericoloso, come dimostrano i soli quattro tiri effettuati nel periodo centrale.

Nell’ultimo drittel i “Buam” provano comunque a rientrare nel match. Passano 16 secondi e Simon Kostner devia un tiro di Ivan Tauferer per il 3-1. Neanche due minuti più tardi ci pensa però Paul Huber a riportare i suoi sul triplo vantaggio. Al 42.47 il Renon trova la seconda rete: in superiorità numerica Thomas Spinell insacca nell’angolino per il 4-2. A sei minuti dal termine fa festa anche Casper Evertsson, poi a 42 secondi dal termine Huber trova la personale doppietta che vale il 6-2 finale.

Per i „Buam“ è la terza sconfitta stagionale in casa, mentre i “Tori” festeggiano il decimo successo consecutivo. Per la formazione di Lehtonen è anche la seconda sconfitta in dieci uscite contro il Salisburgo.

 

Rittner Buam – Red Bull Juniors 2:6 (0:1, 0:2, 2:3)

Rittner Buam: Thomas Tragust (Hannes Treibenreif); Ivan Tauferer-Christoph Vigl, Patrik Luza-Imants Lescovs, Andreas Lutz-Tobias Brighenti, Alexander Brunner-Adam Giacomuzzi; Stefan Quinz-Henrik Eriksson-Simon Kostner, Olegs Sislannikovs-Julian Kostner-Markus Spinell, Kevin Fink-Dan Tudin-Thomas Spinell, Manuel Öhler-Alexander Eisath-Philipp Pechlaner
Coach: Riku-Petteri Lehtonen

 

Red Bull Juniors: Leevi Laakso (Nicolas Wieser); Lukas Schreier-Valtteri Meisaari, Paul Stapelfeldt-Jesper Kokkila, Tobias Schmitz-Kilian Zündel, Daniel Wirt-Julian Klöckl; Samuel Witting-Filip Varejcka-Oliver Nordberg, Paul Huber-Aljaz Predan-Justin Schütz, Nico Feldner-Casper Evertsson-Dennis Lobach, Bastian Eckl-Yannic Pilloni-Maximilian Rebernig
Coach: Teemu Levijoki

 

Arbitri: Andrea Benvegnu, Federico Stefenelli (Alessio Bedana, Matthias Cristeli)

 

Reti: 0:1 Nico Feldner (6.17), 0:2 Filip Varejcka (23.01), 0:3 Nico Feldner (35.15), 1:3 Simon Kostner (40.16), 1:4 Paul Huber (41.32), 2:4 Thomas Spinell (42.47), 2:5 Casper Evertsson (54.24), 2:6 Paul Huber (59.18)

 


Vai alla lista
 

 
 
 
Gli Special
  Ebel Play Off 2018/2019
  Ebel Pick-Round 2018/19
  Campionato Ebel  Qualification Round 2018/19
 
Ultimi articoli
AHL : Domani sera ... - 19.03.2019
Mercoledì proseguono i quarti di finale playoff della AHL, al meglio ...
Il Renon non puo ... - 19.03.2019
Mercoledì sera i campioni d’Italia del Renon tornano sul ghiaccio per ...
Ebel: 3 incontri in ... - 04.03.2019
I playoffs sono ormai alle porte. Prima, però, l’HCB Alto Adige ...
Il Salisburgo vince ... - 03.03.2019
Seconda sconfitta consecutiva per l’HCB Alto Adige Alperia, che al ...
Newsletter