Il Renon domina il Val Pusteria

06.01.2018

Grandissima prova dei campioni in carica del Renon. Sabato sera, i “Buam” hanno battuto a Collalbo nella 31° giornata della Alps Hockey League, valevole anche come sesto ed ultimo turno dell’IHL Elite, il Val Pusteria per 3:0. La squadra di Lehtonen se la vedrà così nella semifinale della Final Four con il Vipiteno, mentre i pusteresi affronteranno l’Asiago.

Stasera il Renon non ha potuto schierare gli infortunati Andreas Alber, Max Ploner e Kevin Fink, mentre i “Lupi” hanno dovuto fare a meno di Benno Obermair e Thomas Erlacher.

La prima vera occasione capita al quinto minuto sulla stecca di Matthias Fauster, ma la sua conclusione finisce di poco fuori. Poco dopo il Renon deve prima superare una doppia inferiorità numerica (Lutz e Hofer erano in panca puniti), per passare poi in vantaggio al 14.31 con Alex Frei. L’attaccante caldarese conquista il disco nella metà avversaria, supera facilmente Gianluca March e batte il portiere ospite Thomas Tragust tra i gambali per l’1:0. Per il capocannoniere dei “Buam” è la rete numero 19 in campionato. Risposta immediata degli ospiti, che con Alex De Lorenzo Meo e Danny Elliscasic si mangiano il gol del pareggio. Così dopo 20 minuti il risultato rimane inchiodato sull’1:0.

Subito all’inizio del secondo periodo il Val Pusteria sfiora nuovamente l’1:1, però il tiro di Armin Helfer finisce sul palo. Praticamente in contropiede il Renon trova il raddoppio. Simon Kostner vede Ivan Tauferer, che con un tiro all’incrocio dei pali segna il 2:0. Subito dopo i padroni di casa sfiorano anche il terzo gol, questa volta con Julian Kostner, che davanti a Tragust spara alto. Poi la formazione pusterese ha una ghiotta occasione con Sean Ringrose, però il suo tiro viene parato con un super intervento da Killeen.

Nel terzo tempo il Renon controlla il match e il Val Pusteria non riesce ad aumentare il ritmo. Così l’incontro termina sul 3:0. Strepitosa prova ancora una volta di Patrick Killeen, che dopo gli shutout contro Fassa e Cortina neanche stasera si è fatto superare, festeggiando così il suo terzo shutout consecutivo, il quinto stagionale. Numeri straordinari per l’estremo difensore canadese.

Da venerdì Finale di Continental Cup a Minsk

Ora il Renon ritorna nel palcoscenico internazionale. Infatti da venerdì 12 fino a domenica 14 gennaio i campioni d’Italia e dell’AHL saranno impegnati a Minsk in Bielorussia nella Finale di Continental Cup. Oltre ai “Buam” partecipano a questo quadrangolare anche i padroni di casa Yunost Minsk, che hanno già vinto due volte il trofeo, i campioni britannici degli Sheffield Steelers ed i campioni kazaki del Nomad Astana, che hanno vinto la semifinale disputata a Collalbo proprio davanti ai “Buam”

 


Vai alla lista
 

 
 
 
Gli Special
  Campionato NHL 2018/2019
  Campionato IHL 2018/19
  Campionato ALPS 2018/19
 
Ultimi articoli
Punto NHL – ... - 12.12.2018
Di Diego Maestrelli ( articolo preso dal sito Lo Sport 24
IHL: Caldaro al ... - 10.12.2018
Con la disputa della quindicesima giornata di Italian Hockey
Al Gherdeina arriva ... - 08.12.2018
Linus Lundström si è rotto il legamento crociato anteriore nella ...
Il Renon tranquillo ... - 08.12.2018
Vittoria doveva essere e vittoria è stata per i campioni d’Italia del ...
Newsletter