Ancora una sconfitta per il Bolzano

 Ancora una sconfitta per il Bolzano
02.12.2017

L’HCB Alto Adige Alperia, al primo match con Kai Suikkanen alla guida, cade tra le mura di casa al termine di un match equilibrato e tirato fino all’ultimo secondo: l’EC KAC vince per 2 a 0, con il goal vittoria di Manuel Geier che arriva dopo 46 minuti e 39 secondi. Di Bischofberger la rete a porta vuota nel finale, con Stefano Marchetti che poco prima aveva colpito in pieno il palo.

Tante le assenze in casa biancorossa, mentre capitan Alexander Egger festeggia la sua 800esima partita in biancorosso, un traguardo che pochi possono vantare.

La cronaca. Squadre che si studiano in avvio di match e nei primi minuti le emozioni latitano: l’unico tiro in porta degno di nota è quello di Fischer, che dalla media distanza impegna Sedlacek con il gambale. Con il passare dei minuti però l’intensità sale e il goalie biancorosso deve compiere un miracolo sul tiro a botta sicura di Stefan Geier; sul ribaltamento di fronte Halmo ha il disco dell’1 a 0, ma davanti a Duba spara fuori. Il KAC cerca di creare di più nel proprio terzo d’attacco, ma i Foxes controllano senza particolare affanno, risultando però poco produttivi in fase offensiva. 0 a 0 dopo i primi 20 minuti.

Nel periodo centrale non cambia la musica, ma il Bolzano ha l’occasione di sbloccare i giochi in powerplay dopo 7 minuti: i Foxes fanno girare bene il disco e Halmo fa il filo alla traversa a seguito di una bella azione personale, ma il risultato resta inchiodato sullo 0 a 0. Grande prova del penalty killing biancorosso poco dopo, con Angelidis in panca puniti per 4 minuti: il Klagenfurt ci prova, ma si schianta contro un grande Sedlacek e una difesa attentissima. Gli ultimi minuti sono tutti del Bolzano, che va più volte vicino al goal: l’occasione più grande arriva sulla stecca di Glira, che riceve un gran disco da DeSousa e viene fermato soltanto da una pinzata spettacolare di Duba. Ancora 0 a 0 alla seconda sirena.

Ancora grande equilibrio nel terzo drittel, al 46:39: conclusione di Koch, Sedlacek concede il rebound e per Manuel Geier, che insacca comodamente. Il Bolzano prova a reagire, ha anche un powerplay a disposizione che però non va a segno, poi è sfortunato quando Stefano Marchetti colpisce in pieno il palo con un missile dalla lunga distanza. L’assalto finale con il sesto uomo di movimento non produce gli effetti sperati e il Klagenfurt arrotonda il tabellino con il definitivo 2 a 0 segnati a porta vuota da Bischofberger


Vai alla lista
 

 
 
 
Gli Special
  Campionato Ebel 2017/18
  Campionato ALPS 2017/18
  Alps Playoffs 2016/17
 
Ultimi articoli
IHL : co domani ... - 13.12.2017
Quart’ultima giornata della prima fase di Italian Hockey League in
Il Linz espugna il ... - 11.12.2017
All’HCB Alto Adige Alperia non basta una grande prova: al Palaonda ...
Il Maltempo dimezza ... - 11.12.2017
La diciottesima giornata di Italian Hockey League ha subito un pesante
Milano : Il Fiemme ... - 11.12.2017
Milano – Fiemme incontro non disputato causa mancato arrivo degli
Newsletter